Bibliografia sulla musica sarda 

 
  a cura di Ignazio Macchiarella  
   
 

La vasta bibliografia sul patrimonio musicale di tradizione orale diffuso in Sardegna si presenta piuttosto disomogenea. Accanto a lavori impostati secondo precise e riconoscibili metodologie etnomusicologiche (quali ad esempio quelli di Pietro Sassu, Bernard Lortat Jacob, Francesco Giannattasio) numerosi sono i contributi dall'incerta impostazione e quelli con una insufficiente attenzione verso la componente specificamente musicale. Mancano, inoltre, lavori organici sui singoli generi o forme musicali e/o sulle diverse aree geo-culturali dell'Isola.

Per cominciare ecco un elenco bibliografico di base, esposto in ordine alfabetico. Si tratta di una selezione di contributi propriamente etnomusicologici e testi e articoli vari che hanno almeno un significativo valore documentario. L'elenco comprende anche lavori generali sulla musica di tradizione orale in Italia nei quali si trovano capitoli o trattazioni specificamente dedicati al patrimonio sardo.

Per una bibliografia/discografia selezionata sul canto polifonico clicca qui.

Naturalmente questo spazio è concepito come un work in progress e come tale esso è aperto a qualsiasi contributo e collaborazione. A tal fine basta scrivere a macchiarella@unica.it

--------------------------

AAVV, 1981, Linguaggio musicale e linguaggio poetico in Sardegna . Atti del convegno di studi coreutico musicali sardi svoltosi a Nuoro dal 24 al 26 luglio 1975, Altair, Cagliari.

Ovidio Addis, 2003, I canti del Monteferru , a cura di Michele Mossa, Nota, Udine (con Cd allegato).

Maurizio Agamennone, 1988, I suoni della tradizione in Storia sociale e culturale d'Italia , vol. VI, Bramante, Busto Arsizio.

Maurizio Agamennone (a cura di), 1996, Polifonie. Procedimenti, tassonomie e forme: una riflessione “a più voci” , Il cardo, Venezia.

Giulio Angioni, 2000, Suoni , in Pane e formaggio e altre cose di Sardegna , Zonza, Cagliari.

Francesco Alziator, 1957, Il folklore sardo, S.T.E.B., Cagliari.

Vittorio Angius, 1838/9, Su gli improvvisatori sardi , in “Biblioteca Sarda”, n.3,4,5,8, Torino.

Piero Arcangeli - Pietro Sassu, 1988, Esempi di polivocalità nel repertorio liturgico di tradizione orale in Italia in Musica e liturgia nella cultura mediterranea , a c. di Piero Arcangeli, Olschki, Firenze.

Piero Arcangeli - Pietro Sassu, 1990, Musica liturgica di tradizione orale in Canti e mu­siche popolari , a c. di Roberto Leydi, Electa, Milano.

Bachisio Bandinu - Andrea Deplano - Vittorio Montis, 2000, Ballos , Florias, Cagliari.

Samuel Baud Bovy, 1984-5, Pasques mediterranneennes, «Anuario Musical», xxxix-xl.

Auguste Boullier, 1865, L' île de Sardaigne. Dialecte et chants populaires , Dentu, Paris, [ristampa, 1976 Bologna, Forni]. 

Auguste Bouiller, 1916, Canti popolari della Sardegna, Multigrafica Editrice, Bologna

Paolo Bravi, 2005, Gli attori e i modi del discorso nella cantada campidanesa , i n “NAE”, IV 10, Cuec, Cagliari, pp.25/31.

Franco Cagnetta, 1975, Banditi a Orgosolo , Guaraldi editore, Rimini-Firenze 1975.

Fabio Calzia, 2003, Tradizione e professione. I suonatori di organetto diatonico della Sardegna centrale , Tesi di Laurea, Relatore Serena Facci, Università degli studi di Pavia, Corso di Laurea in Musicologia, Cremona. (inedito)

Clemente Caria, 1981, Canto sacro popolare in Sardegna , S'Alvure, Oristano.

Andrea Carpi, 1999, Canti sardi a chitarra. Un sistema tradizionale di competizione poetico-musicale, Il Trovatore, Roma.

Diego Carpitella, 1973, Musica e tradizione orale , Palermo, Flaccovio.

Diego Carpitella, a cura di, 1975, L' etnomusicologia in Italia. Atti del "Primo Convegno sugli studi etnomusicologici in Italia". Roma, 29.XI-2.XII.1973 , Flaccovio, Palermo.

Diego Carpitella - Leonardo Sole - Pietro Sassu, 1973, libretto allegato ai dischi La musica sarda , I-III (“Documenti originali del folklore europeo”), Albatros VPA 8150-52, Milano.

Gerolama Carta Mantiglia - Antonio Tavera, 1999, Il ballo sardo: storia, identità e tradizione , Taranta, Firenze.

Cerina - Lavinio - Mulas, a cura di , 1982, Oralità e scrittura nel sistema letterario. Atti del Convegno Cagliari, 14-16 aprile 1980. Bulzoni, Roma,

Alberto M. Cirese, 1964, Struttura e origine morfologica dei mutos e mutettus sardi , Gallizzi, Sassari.

Alberto M. Cirese, 1967, Per una storia degli studi di musica tradizionale sarda , «Bollettino del Repertorio e dell'Atlante Demologico Sardo», 1967, No. 2, 1-3.

Alberto M. Cirese, 1977, Poesia sarda e poesia popolare nella storia degli studi , 3T, Cagliari.

Paul Collaer, 1960, Polyphonies de tradition populaire en Europe mediterrannene , «Acta Musicologica», xxxii/3–2.

Alberto della Marmora, 1926 Viaggio in Sardegna, Il Nuraghe, Cagliari. [ed. or. 1839]

Andrea Deplano, 1994, Tenores , AM&D edizioni, Cagliari.

Andrea Deplano, 1994, Il canto a tenore, un diplòco nell'era informatica , in Suono e cultura. Cerm –materiali di ricerca 1990-92 , a cura di R. Favaro, Mucchi, Modena.

Giovanni Dore, 1976, Gli strumenti della musica popolare in Sardegna , Edizioni 3 T,  Cagliari.

Giulio Fara, 1909. Musica popolare sarda , «Rivista Musicale Italiana», 16: 713-49. 

Giulio Fara, 1913, 1914. Su uno strumento musicale sardo , in «Rivista Musicale Italiana», 20: 763-91; 21: 13-51. 

Giulio Fara, 1920, L'anima musicale d'Italia. La canzone del popolo , Società Editrice Ausonia Roma

Giulio Fara, 1922, Appunti di etnofonia comparata , «Rivista Musicale Italiana», 29:277-334.

Giulio Fara, 1923, Canti di Sardegna. L'anima del popolo sardo, Ricordi, Milano. 

Giulio Fara, 1926, Genesi e prime forme della polifonia , in «Rivista Musicale Italiana», 33: 343-362, 530-550.

Giulio Fara, 1940, L'anima della Sardegna: la musica tradizionale , IDEA, Udine.

Giulio Fara, 2001, Sulla musica popolari in Sardegna , a cura di Gian Nicola Spanu, Illisso, Nuoro.

Giuseppe Ferraro, 1891, Canti popolari in dialetto logudorese , Loescher, Torino.

Joseph Fuos, 1899, La Sardegna nel 1773-1776 descritta da un contemporaneo , traduzione di P. Gastaldi Millelire, Cagliari (ed. or. 1780).

Gavino Gabriel, 1910, Canti e cantatori della Gallura in «Rivista Musicale Italiana», 17: 926-950. 

Gavino Gabriel, 1923, Canti di Sardegna , Italica Ars, Milano.

Gavino Gabriel, 1936, Sardegna, musica in Enciclopedia Italiana, Istituto dell'Enciclopedia Italiana, vol XXX, Roma.

Gavino Gabriel, 1971, La Sardegna di sempre , Editrice Sarda Fossataro, Cagliari.

Giuseppe Michele Gala, (a cura di), 1999, Forme e contesti del ballo sardo , Taranta, Firenze.

Clara Gallini, 1967, I rituali dell'argia , Cedam, Padova. 

Clara Gallini, 1971, Il consumo del sacro: feste lunghe in Sardegna , Laterza, Bari.

Clara Gallini, 1988, La ballerina variopinta.Una festa di guarigione in Sardegna, Liguori, Napoli.

Emanuele Garau - Paolo Bravi - Marco Lutzu, 2003, Tracce di sacro. Percorsi musicali nei canti religiosi della Sardegna , Condaghes, Cagliari 2003.

Francesco Giannattasio, 1979, L'organetto. Uno strumento musicale contadino dell'era industriale , Bulzoni, Roma.

Francesco Giannattasio, 1981, Fiore raro d'altura. Due fuorisede sardi a Firenze , in «I giorni cantati », 1: 149-156. 

Francesco Giannattasio, 1985, Suonare a bocca. Elementi di “teoria e solfeggio” dei suonatori di launeddas sardi , in AA.VV., Forme e comportamenti della musica folklorica italiana. Etnomusicologia e didattica , Unicopli, Milano.

Francesco Giannattasio, 1992, Il concetto di musica. Contributi e prospettive della ricerca etnomusicologia , La Nuova Italia Scientifica, Roma.

Francesco Giannattasio - Bernard Lortat-Jacob, 1982, Modalità di improvvisazione nella musica sarda , «Culture musicali» 1: 3-36. 

Giovanni Giuriati (a cura di), 1985, Forme e comportamenti della musica foklorica italiana. Etnomusicologia e didattica , Unicopli, Milano.

Giovanni Giuriati, 1983, Italia. Musica popolare , in DEUMM. Il Lessico 2: 559-568, UTET, Torino.

Manuela Gualerzi, 1982, Discografia della musica popolare sarda a 78 rpm (1922-1959) , «Culture musicali» 2: 167-192.

Felix Karlinger, 1981, Ricerche sul campo in Sardegna trenta anni fa , in «Brads», 11, 1981

Gianpaolo Lallai, (a cura di), 1997, Launeddas. La storia, lo strumento, i protagonisti, la discografia , AM&D-ISRE, Cagliari-Nuoro.

David H. Lawrence, 1936, Sea & Sardinia , Penquin, London.

Roberto Leydi, (a cura di), 1990 , Canti e musiche popolari, Electa, Milano.

Roberto Leydi, 1997, Discografia della musica popolare italiana – Sardegna , in «Fonti musicali italiane» 2, pp. 249-280.

Roberto Leydi - Febo Guizzi, a cura di, 1996, Gli strumenti musicali e l'etnografia italiana 1881-1911 , LIM, Lucca.

Eugenia Levi, 1926, Fiorita di canti tradizionali del popolo italiano , Bemporad, Firenze. 

Bernard Lortat-Jacob, 1981, Community musicand the Rise of Professionalism, a Sardinian Example , in «Ethnomusicology», 24/2.

Bernard Lortat-Jacob, 1982, Theory and 'Bricolage': Attilio Cannargiu's Temperament . «Yearbook for Traditional Music» n. 14. 

Bernard Lortat-Jacob, 1984, Improvisation et modèle: le chant a guitare sarde , in «L'Homme», XXIV, 1.

Bernard Lortat Jacob, 1990 Pouvoir la chanter, savoir en parler. Chants de la Passion en Sardaigne , in «Cahiers de musique traditionnelles», III, 5-22.

Bernard Lortat-Jacob, 1990, Chroniques sardes , Julliard, Paris (traduzione italiana : Voci di Sardegna , EDT, Torino 1999)

Bernard Lortat-Jacob, 1993, En accord. Polyphonies de Sardaigne: quatre voix qui n'en font qu'une , in «Cahiers de musique traditionnelles», VI, 69-86.

Bernard Lortat-Jacob, 1990 Pouvoir la chanter, savoir en parler. Chants de la Passion en Sardaigne , in «Cahiers de musique traditionnelles», III, 5-22.

Bernard Lortat-Jacob, 1996, Canti di passione , Libreria Musicale Italiana, Lucca.

Bernard Lortat-Jacob, 1998, Chants de Passion. Au coeur d'une confrérie de Sardaigne , Les editions du Cerf, Paris.

Bernard Lortat-Jacob, 1998, Le chant et ses raisons. Pratique passionnelles à Castelsardo, in «Cahiers de musique traditionnelles», XI, 73-86.

Bernard Lortat-Jacob, 1998, Il cavallo, il canto sacro e la poesia , in AA.VV., Catalogo della IX Rassegna internazionale di documentari etnografici, ISRE, Nuoro.

Bernard Lortat-Jacob, 1999, Sardinia , in T. Rice - J. Porter (eds.), Garland Encyclopedia of World Music , vol. Europe, New York-London.

Bernard Lortat-Jacob, 2000, Ditelo con i fiori o con i canti , in Tutti i lunedì di primavera , a cura di Rossana Dalmonte e Ignazio Macchiarella, Università degli Studi di Trento, Trento.

Bernard Lortat-Jacob, 2001, Sardinia , sub voce, in The new Grove Dictionary of Music and Musicians , London Macmillian.

Bernard Lortat-Jacob, 2001, Musiche in festa. Marocco, Sardegna, Romania , Condaghes, Cagliari (ed. or. Musique en fête , Société d'ethnologie, Paris 1994).

Bernard Lortat-Jacob, 2002 Histoire de village, parcours de musicien, in «Cahiers des musiques traditionnelles» XV.

Bernard Lortat Jacob, 2004, Ce que chanter veut dire. Etude de pragmatique (Castelsardo, Sardaigne), in «l'Homme», nn. 171-172, juliet/décembre 2004, pp. 83-102.

Emile H. Lubej, 1993, Genres in the repertoire of the Sardinia Tenores , in Ethnomusicologica II. Atti del VI European Seminar in Ethnomusicology, a cura di Giovanni Giuriati, Accademia musicale Chigiana, Siena.

Marco Lutzu, 2003, Suoni di un'isola. Tenores , Live Studio , Cagliari. CD-rom.

Marco Lutzu, 2005 Poesia e musica, performance e fruizione , in “NAE”, IV 10, Cuec, Cagliari, pp.21/24.

Ignazio Macchiarella, 1995, Il falsobordone fra tradizione orale e tradizione scritta , Libreria Musicale, Lucca.

Ignazio Macchiarella, 1996, Il canto a più voci di tradizione orale , in Guida alla musica popolare in Italia 1 , a cura di R. Leydi, LIM, Lucca.

Ignazio Macchiarella, 1999, Voix d'Italie , Cité de la musique/Actes Sud, Paris (con cd allegato) [trad. in spagnolo: Voces de Italia , Akal, Madrid 2003]

Ignazio Macchiarella, 2003 Le manifestazioni musicali della devozione cristiana in Italia , in “Enciclopedia della musica, III: Musica e culture”, Einaudi, Torino, pp. 340/371.

Ignazio Macchiarella, 2005 Un'antologia di documenti etnomusicologici dell'Archivio di Radio Sardegna, cofanetto di 2 compact disc e libretto allegato (28 pp.), Rai/sede regionale di Cagliari (collana “Gli Archivi della memoria”), Roma.

Matteo Madau, 1787, Le armonie dei sardi , Stamperia reale, Cagliari.

Tullia Magrini, 1990, Recorded Documentation of Italian Traditional Music: 1955-1990 , in «Yearbook for Traditional Music/ICTM», vol. 22.

Tullia Magrini, 2000, Italian Traditional Music , in The New Grove Dictionary of Music and Musicians , 2nd edition, edited by Stanley Sadie, vol. 12, MacMillan, London .

Carlo Mariani, 1999, Suonare le launeddas , Associazione Punta Giara, Sant'Anna Arresi.

Marcello Marras, 1999, Musica, canti e balli nel carnevale di Aidomaggiore e Ghilarza , in Maschere e doni, musiche e balli. Carnevale in Sardegna , Luisa Orrù, CUEC, Cagliari.

Marcello Marras, 2003, Un paese in ballo. Carnevale a Seneghe , Condaghes, Cagliari (con cd allegato).

Elizabeth Mathias, 1976, La gara poetica: Sardinian Shepherds' Verbal Dueling and the Expression of Male values in Agro-Pastoral Society , « Ethos» , IV, No. 4.

Giampaolo Mele, 1989, La passione di nostro Signore Gesù Cristo (testi liturgici, paraliturgici e musicali in un manoscritto sardo del Settecento ), S'Alvure, Oristano.

Giampaolo Mele, 2002, Vox viva versus vox morta. Problemi storici sulle fonti della polivocalità liturgica sarda tra medioevo e età spagnola, in Un millennio di polifonia liturgica tra oralità e scrittura, a cura di Giulio Cattin e F.Alberto Gallo, Il Mulino, Bologna

Giampaolo Mele - Pietro Sassu (a cura di), 1993, Liturgia e paraliturgia nella tradizione orale , Universitas, Cagliari.

Paolo Mercurio, 1991, Folklore sardo. Orosei: storia, lingua, canto, poesia , Ghedini, Milano.

Vittorio Montis, 1994, Il canto a tenore: un'espressione poetico -musicale ancora viva nella tradizione popolare della Sardegna centrale , in Suono e cultura. Cerm –materiali di ricerca 1990-92 , a cura di R. Favaro, Mucchi, Modena.

Filomena Moretti, 1993, La chitarra e il canto popolare nel territorio del Monte Acuto, Il Torchietto Editrice, Ozieri.

Filomena Moretti, 1994, Canti popolari del Goceano, Il Torchietto Editrice, Ozieri (con cassetta allegata; in italiano e inglese).

Michele Mossa, 1999, L'improvvisazione poetica nel Campidano. Rilievi etnomusicologici , in «Quaderni oristanesi» nn. 43/44

Bozena Muszkalska, 1995, Traditionelle Mehrstimmige gesänge der Sarden , Wydawnictwo Poznanskiego Towarzystwa Przyjaciol Nauk, Poznan (con cassetta allegata)

Nicolò Oneto, 1841, Memorie storiche sopra le cose musicali di Sardegna, s.e., Cagliari

Luisa Orrù, 1999, Maschere e doni, musiche e balli. Carnevale in Sardegna , CUEC, Cagliari.

Giulio Paulis, 1991, “ Launèddas sarde, contatti tra culture antiche del Mediterraneo e terminologia musicale latina in Mario Negri (a cura di), Studia linguistica amico et magistro oblata. Scritti di amici e allievi dedicati alla memoria di Enzo Evangelisti , Milano, Unicopli, pp. 279-311.

Giulio Paulis, 1997, I romani e le launeddas, in Giam paolo Lallai, Associazione Cuncordia a launeddas (a cura di) Launeddas. La storia, lo strumento, i protagonisti, la discografia , AM&D-ISRE, Cagliari-Nuoro , pp.221/229.

Giovanni Perria, 1999, Usignolo della Sardegna. Trent'anni di sfide canore e altri scritti , Gasperini, Cagliari.

Adelaide Pescatori - Paolo Bravi - Francesco Giannattasio (a cura di), 1994 Il verso cantato. Atti del Seminario di studi (Aprile-Giugno 1988) , Università degli Studi di Roma “La Sapienza”, Roma.

Paolo Pillonca, 1996, Chent'annos – Cantadores a lughe ‘e luna , Soter, Cagliari.

Sebastiano Pilosu, 2005, Cantare in poesia , in «NAE», IV 10, Cuec, Cagliari, pp.33/38.

Sebastiano Pilosu - Efisio Pau (a cura di) 2000, Cantadores de Torpè , Solinas, Nuoro.

Francesca B. Pratella, 1941, Primo documentario per la storia dell'etnofonia in Italia , 2 voll. IDEA, Udine. 

Salvatore Panu, 2001, Il mito sardo. Cultura della festa e società dello spettacolo , Sensibili alle foglie, Dogliani (CN).

Salvatorangelo Pisanu, 2000 Un'ipotesi di analisi di un ballo sardo attraverso una lettura etnomusicologica , in G. G ala (a cura di) Forme e contesti del ballo sardo, Taranta, Firenze.

Giovanni Sanna, 2001, Sonadores e cantadores, Mario, Francesco e Inoria Bande, Frorias, Cagliari.

Pietro Sassu, 1967, Bibliografia analitica degli scritti etnomusicologici di Giulio Fara , in «Bollettino del Repertorio e dell'Atlante Demologico Sardo», nn. 2 (pp. 27-32) e 6 (pp.79-83).

Pietro Sassu, 1968, La gobbula sassarese nella tradizione orale e scritta , AELM, Roma. 

Pietro Sassu, 1973, Le strutture musicali , in La musica sarda Canti e danze popolari , 3 dischi 33 gg., Albatros vpa 8150–2, 1973 (libretto allegato al cofanetto di dischi).

Pietro Sassu, 1981, La settimana santa a Castelsardo , in Atti del vi convegno di studio ‘Rappresentazioni arcaiche delle tradizione popolare' , s.e., Viterbo 1981.

Pietro Sassu, 1982 , La musica di tradizione orale , in La Sardegna , a c. di Mario Brigaglia, vol 1, Edizioni della Torre, Cagliari.

Pietro Sassu, 1983, La musica popolare in AA.VV., La provincia di Sassari, La civiltà e l'arte , Milano.

Pietro Sassu, 1985, Sardegna , in AA.VV., Canti liturgici di tradizione orale , libretto allegato all'omonimo cofanetto di 4 dischi 33 giri, albatros, alb 21.

Pietro Sassu, 1993 , Religiosità popolare e liturgia nei gesti e nei suoni , in Liturgia e paraliturgia nella tradizione orale , a c. di Giampaolo Mele e Pietro Sassu, Universitas, Cagliari.

Pietro Sassu - Leonardo Sole, 1967, Proposta di analisi di un gruppo di canti popolari sardi, Istituto sardo studi etnomusicologici,  Sassari .

Pietro Sassu - Leonardo Sole, 1972, Funzione degli stereotipi nel canto popolare sardo . RIdM 12: 115-144. 

Pietro Sassu e Giovanni Casula, 1999, Canti ed espressioni popolari di Bosa e Planaria , Centro di Cultura Popolare U.N.L.A., Bosa.

Giacomo Serreli, 1997, Launeddas oltre la tradizione, in Giam paolo Lallai, Associazione Cuncordia a launeddas (a cura di), Launeddas , AM&D – ISRE, pp.106/121.

Giacomo Serreli, 2003, Boghes e sonos. Quarant'anni di musica extracolta in Sardegna , Scuola sarda editrice, Cagliari

Giorgio Solinas, 1993, Storia de sa Cantada campidanesa , Castello, Cagliari.

Giovanni Spano, 1840, Ortografia Sarda Nazionale , Cagliari.

Gian Nicola Spanu, 1993, Il canto polivocale della Settimana Santa in Sardegna alla luce della tradizione liturgica medievale . in « Medioevo, Saggi e rassegne » n.18.

Gian Nicola Spanu, a cura di, 1995, Sonos, strumenti della musica popolare sarda , Nuoro.

Julien Tiersot, 1929, Mediterranean Folk-Songs , in MQ 15: 522-546. 

Paul Vernon, 1995, Ethnic and Vernacular Music, 1898 - 1960; A resource and guide to recordings , Greenwood Press Westport, CT- London . 

Max Leopold Wagner, 1907, La poesia popolare sarda , Stabilimenti tipografici G. Nontorsi, Cagliari-Sassari.

Andreas Fridolin Weis Bentzon, 1969, The launeddas. A Sardinian folk-music instrument , 2 voll. Akademisk Forlag, Copenhagen (traduzione italiana Launeddas , a cura di Dante Olianas, ed. Iscandula, Cagliari 2002, 2 voll.)

Andreas Fridolin Weis Bentzon, 1998, La vita musicale di Cabras in «EM» n. 4. 

Andreas Fridolin Weis Bentzon, 2002, Launeddas , Iscandula, Cagliari 2002, 2 voll. [ed. or. The launeddas. A Sardinian folk-music instrument , 2 voll. Akademisk Forlag, Copenhagen 1969.]

 
   

[HOME]

[Chi siamo] [Attività]

[Archivio]

[Contatti]

[Links]